Fonte di gioia, in questi giorni di quarantena, i nostri amici a quattro zampe sono stati addirittura fondamentali: ci hanno fatto compagnia nei  momenti di tristezza da isolamentoci hanno aiutato a superare lo stress e,  grazie a loro, abbiamo anche avuto la libertà di una passeggiata in più. Nel momento in cui le nostre abitudini e la nostra percezione verso l’igiene si sono modificate, tutto si è riflesso anche sugli animali domestici e molti si sono domandati: cosa fare per proteggerli?

In un mondo in cui gli animali domestici fanno parte della nostra quotidianità, della nostra famiglia, non potevamo non dedicare del tempo ai nostri amici e al PET Design.

Così, noi di Kriladesign abbiamo subito appoggiato l’idea dello stagista Paolo Properzi, dell’Università di Camerino Dipartimento di Disegno Industriale e Ambientale quando, per la sua tesi, ci ha proposto di progettare e realizzare insieme “UV-Carrier” un trasportino auto-igienizzante.

Il problema dell’igiene che invade oggi la nostra quotidianità, ha ispirato Paolo nel voler risolvere un problema nel mondo del PET: la scarsa pulizia del trasportino o della cuccia che è una delle cause principali di infezioni, più o meno gravi, da germi e batteri del manto dell’animale e di infestazioni parassitarie in casa.Foto Tavola Cane 1

Così, l’idea di migliorare un prodotto di largo ed utile uso è stata proprio quella di abbinare la nostra conoscenza in materia di luce e PMMA allo stesso trasportino.Foto Tavola Gatto 1

La novità nell’utilizzare una tecnologia di illuminazione a Led UV-C per ridurre la quantità di batteri e la loro virulenza, in abbinamento al PMMA che presenta: eccellenti proprietà ottiche, resistenza agli agenti atmosferici, maggiore trasparenza del vetro ed una copertura di molecole estremamente forti e stabili agli UV, rendono questo oggetto un accessorio utile anche alla salute dei nostri amici.

UV-Carrier può essere usato sia come trasportino da viaggio alzando le maniglie laterali, sia come cuccia quando si sta a casa lasciando aperta la zip frontale. La particolarità sta nel fatto che può essere sanificato giornalmente usando, semplicemente, una base esterna che viene posta su un incavo nella parte posteriore in basso e dei tubolari ad arco in PMMA filettati che permettono la diffusione della luce a Led UV-C posta in fondo all’oggetto.Untitled792 1

Questo progetto non ha lasciato nulla al caso, design e tema della sicurezza sono stati sempre al centro dei nostri studi e della nostra progettazione,  importante quando ci si approccia alla realizzazione di un prodotto che utilizza la tecnologia UV-C a causa dei molteplici pericoli che il contatto con questa luce può provocare alla cute, agli occhi e all’animale stesso.Render Ambientato3 1

Insomma, abbiate cura dei vostri amici a quattro zampe, perché anche loro sono parte della famiglia e se desiderate maggiori informazioni su  UV-Carrier della Kriladesign design Paolo Properzi

contattateci allo 071 980314 o 071 980231

a presto!

 

Categorie :